Besiege – Come una catapulta

Seghe circolari! Punte acuminate! Pistoni! Lanciafiamme! No, non sto parlando del nuovo Robot Wars, che dovrebbe tornare in TV questa estate negli USA sotto il nome del “cugino” BattleBots, ma di Besiege: un Early Access ad ambientazione ucronica che ci chiede di “conquistare” diverse zone tramite macchinari che costruiremo a nostro piacere.

Besiege

In balia dei nostri macchinari, quel mulino non avrà vita lunga.

Ad ora il gioco consiste solo in una modalità Sandbox, che ci permette di sperimentare i nostri macchinari e “provarli su strada”, e di un isola composta da 15 zone che dovremo conquistare. Ogni singola zona è un piccolo diorama che avrà un obiettivo differente volta per volta e che, ad ora, funge più o meno da tutorial: è praticamente impossibile infatti superare due zone con lo stesso macchinario e il gioco stesso ci sprona con questi obiettivi a sperimentare nuove costruzioni, dimostrando ogni volta che abbiamo imparato “come funzionano le cose”.

Distruggere un mulino, sterminare un gregge di pecore inermi e difendersi dall’attacco di un esercito richiedono competenze differenti.

I pezzo con il quale possiamo sbizzarrirci sono numerosi e divisi in categorie. Se tra le armi possiamo trovare spadoni, punte, cannoni, lanciafiamme e seghe circolari, non mancheranno nella sezione meccanica tutti quei componenti bizzarri come ammortizzatori, pistoni e meccanismi di rotazione che ci permetteranno di trasformare la nostra macchina da una “banale catapulta” ad un Metal Gear REX.

Besiege

Una bella conquista pacifica è proprio quello che ci voleva.

Besiege è un Early Access ancora troppo spoglio però a livello di contenuti e, se escludiamo il Sandbox, le zone ad ora disponibili si finiscono in qualche ora di gioco. Le premesse per un gioco ricco, vario e che utilizzi le sue premesse per creare una comunità di giocatori attiva ci sono tutte. Lo Steam Workshop ad esempio ad ora non è presente, ma ci vuole davvero poco a immaginare le sue potenzialità in questo gioco, permettendoci di condividere i nostri macchinari con altri giocatori. Bisogna comunque dire che se volete immergervi negli stupendi diorami di questo gioco, potete acquistarlo su Steam per l’onestissimo prezzo di 6,99€.

Ho ottenuto il gioco per buona concessione degli sviluppatori, che ci hanno fornito un codice download prima che finissi di costruire un trabucco su ruote con i LEGO per conquistarlo con le mie mani.